Baixar

Distância

7,87 km

Desnível positivo

453 m

Dificuldade técnica

Moderada

Desnível negativo

453 m

Elevação máx

1.185 m

Trailrank

61

Elevação min

795 m

Tipo de trilha

Circular

Hora

7 horas 8 minutos

Coordenadas

1694

Enviada em

31 de agosto de 2021

Registrada em

agosto 2021
Seja o primeiro a aplaudir
Compartilhar
-
-
1.185 m
795 m
7,87 km

Visualizado 57 vezes, baixado 2 vezes

perto de Maestri, Emilia-Romagna (Italia)

Un percorso vario sui pendici del Monte Barrigazzo attraverso ampie zone boschive e con frequenti panorami. Questo percorso non supera la cima del Barigazzo (che si può quasi raggiungere in macchina!) ma attraversa un tratto che sembra essere battuto da poche persone.

Il percorso parte da una piazzola di sosta sul lato della Provinciale del Mozzola (SP42), dove possiamo trovare posto per alcune auto.
Da qui andiamo dritti nel bosco. In questa prima parte della camminata troviamo castagne secolari lungo il nostro percorso. Il sentiero è a tratti fiancheggiato da bellissime felci.
Su questo primo tratto si sale un bel po'. Il bosco è di tanto in tanto alternato a tratti aperti con fondo roccioso. Questo ovviamente ci offre splendide viste. Questi tratti aperti ricordano la cresta nord e la cresta sud del Barigazzo che però sembrano essere molto più apprezzate. Fortunatamente per chi soffre di vertigini, i parti dove passiamo in questa camminata non sono esposti e quindi molto più facili da percorrere. E nella parte più difficile sono state fatte delle corde a cui aggrapparsi per sicurezza. È interessante notare che prima di arrivare alla Sella Costone Sud camminiamo attraverso un imponente bosco di abeti. Superata la Sella Costone Sud si segue una strada sterrata molto facilmente percorribile sulla dorsale tra il Monte Barigazzo e il Monte La Tagliata. Questa strada è stata probabilmente realizzata in questo modo perché in certi momenti ci passano anche molti fungaioli in questa zona, quindi è necessaria un'infrastruttura per raggiungere facilmente il sito. Ciò che è importante per noi è che attraversiamo bellissime faggete. Ma ci sono anche spesso aree aperte in modo che abbiamo frequente viste lontane.
Si prosegue così per circa due chilometri fino a quando giriamo a sinistra e iniziamo la nostra discesa. Si scende ora su un dolce pendio roccioso e la vegetazione è più bassa con cespugli di ginepro e cardi argentati.
Dopo poche centinaia di metri la pendenza si fa un po' ripida e si incontra un sentiero con non pochi sassi in un ambiente di nuovo più boscoso. Qui dobbiamo prestare molta attenzione quando scendiamo. Ci sono anche alcuni alberi sul sentiero, ma qualcuno li ha tagliato dove erano troppo d'intralcio, quindi non abbiamo problemi a passare qui.
Prima di lasciare questo bosco ci imbattiamo in un tratto di strada che sembra avere una pavimentazione storica. Forse questa era una strada di collegamento in tempi antichi.
Dopodiché attraversiamo alcune frazioni dove possiamo vedere belle case tipiche in pietra naturale. Sono ancora presenti i caratteristici lavatoi. Tra queste frazioni piccole strade, anche spesso con qualche selciato di pietre rudimentali, costeggiano orti e campi.
Questo rende interessante passeggiare in questa zona e curiosare un po'.
Superata l'ultima frazione (Corrieri) ripercorriamo il tratto con le castagne secolari prima di tornare al punto di partenza.

Qualche dettaglio in più:
Il percorso è ideato in senso antiorario.
Tempo impiegato: totale = 7 ore 8 minuti di cui in movimento = 2 ore 36 minuti
Presenza di tavoli picnic: assente
Presenza di acqua potabile: assente
Il percorso è medio dal punto di vista tecnico, sono necessarie scarpe robuste (scarponi)
Presenza di segnavia bianco-rosso:
CAI 811: km 0 > 4,0
AVC: km 6,3 > 6,7 (AVC segue la strada asfaltata mentre noi percorriamo bei sentieri storici tra le diverse frazioni).

Hai fatto il percorso e ti è piaciuto: lascia un feedback. Se hai solo guardato la descrizione e le foto e le hai trovato informative: lascia un applauso. Se hai avuto problemi: fai un commento e spiega la soluzione che hai trovato.
Ricorda che ci vuole molto meno tempo per scrivere un commento o una recensione che per creare e pubblicare un percorso! Ma solo cosi la informazione rimane aggiornata.
Ponto de informação

Piane dell'Arato - Locandina

Árvore

Castagne secolari / poi poco avanti (andata): andare a destra

Panorama

Panorama

Risco

Scivoloso quando bagnato. Usare la corda! In seguito salita ripida un po' scivoloso quando bagnato

Árvore

Abetaia

Risco

Tratto leggermente esposto - prestare attenzione!

Panorama

Panorama / seguire Monte Grosso - La Tagliata

Interseção

Tenere sinistra verso Monte Grosso - La Tagliata CAI 803

Panorama

Panorama

Interseção

Andare a sinistra

Waypoint

Canyon di due ruscelli

Waypoint

Pavimentazione di un tempo

Interseção

Andare a destra / castagni secolari

Interseção

Andare a sinistra

Interseção

Tenere sinistra

Waypoint

Maestà e Lavatoio / La Valle: autentiche case di pietra

Interseção

Andare a sinistra - lasciare l'asfalto

Interseção

Tenere sinistra

Interseção

Andare a sinistra

Árvore

Castagne secolari

Comentários

    Você pode ou esta trilha